I danni sono ingenti: il parquet del campo da basket è completamente da rifare dopo il raid vandalico avvenuto nella palestra di via Perra a Sinnai.

Per contribuire alla ricostruzione del parquet si punta anche a organizzare spettacoli per la raccolta di fondi. Una mobilitazione che cresce dopo l'indignazione per il raid.

Il parquet completamente saltato: durante il raid sul fondo di gioco della palestra è stata riversata una grande quantità d'acqua fatta uscire dai bocchettoni dell'impianto.

II parquet si è sollevato dal suo piano originale ed è impossibile utilizzarlo per gli allenamenti e per le gare ufficiali della società di basket che lo gestisce. «Il danno è stato davvero enorme - dice il presidente della società sportiva, Piero Piras - la palestra è inutilizzabile. Abbiamo un organico di diverse squadre di basket dalla Serie Dal settore giovanili con no tesserati. Siamo stati costretti ad emigrare trovando ospitalita a Quartu, Settimo e Monserrato. Per il mini-basket, stia-o utilizzano a Sinnai la palestra di via Trento». Oltre il parquet, del tutto inutilizzabile e irrecuperabile, sono stati danneggiati gli spogliatoi. Sono stati rubati anche televisori, palloni ed altra attrezzatura perché il raid ha interessato anche il vicino caseggiato scolastico: Ora si punta a cercare i fondi attraverso due spettacoli organizzati al teatro civico a febbraio.

Una iniziativa affidata alla società "Servizi audiovisivi" di Mario Cocco. Ci appelliamo alle band che vorranno contribuire alle due serate musicali. E chiediamo - dice Cocco - una grande partecipazione di pubblico. Il ricavato sarà devoluto interamente alla ricostruzione del parquet. Band o artisti interessati a partecipare possono contattare la Servizistampa.tv anche attraverso la pagina facebook https://www.facebook.com/servizistampa.audiovisivi/ 

L’Associazione Turistica Proloco Sinnai, con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Sinnai nell’ambito della valorizzazione delle attività territoriali ed al fine di promuovere l’immagine di Sinnai, in occasione delle festività natalizie, organizzano:

La 4° edizione concorso per la realizzazione del presepe più originale da esporre nei giardini, negli spazi delle scuole o negli angoli delle vie del paese o all’interno delle proprie abitazioni;

La 4a edizione concorso per l’abbellimento e decoro luminoso dei balconi, finestre e giardini;

La 5° edizione concorso per abbellimento vetrine Natale 2018.

Il tema del concorso è: “Il Natale”, tema natalizio di libera interpretazione e fantasia.

Il Modulo di Adesione allegato va inviato via mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Scadenza presentazione domande ore 14:00 del 19/12/2018

SCARICA MODULO DI ADESIONE E REGOLAMENTO

Paschiscedda in Sinnia 2018, Ecco il programma completo degli eventi di Natale a Sinnai:

Dal 10 Dicembre 2018 al 6 Gennaio 2019: "Concorso presepi, vetrine e addobbi Natalizi" A cura della Pro loco Sinnai - Sinnai

15 Dicembre 2018: "Fight Night - Kick Boxing" A cura della ASD Evolution Fitness Club - Presso Pala Olimpia - Sinnai - Dalle ore 16.00

18 Dicembre 2018: "Mostra artisti locali" A cura del Museo Civico di Sinnai - Presso Museo Civico Sinnai - Ore 18.00

Dal 18 Dicembre 2018 al 5 Gennaio 2019: Mostra concorso "Presepi artistici al museo" A cura del Museo Civico di Sinnai - Museo Civico -Sinnai - Ore 18.00

19 Dicembre 2018: "Cantausu cun Letizia" Dedicato agli alunni delle nostre scuole A cura della Pro Loco Sinnai e del Coro II Pentagramma - Diretto da Francesca Spanu -Presso Teatro Civico - Sinnai - Ore 09.30

19, 20, 21 Dicembre 2018: "Animazione per le vie del paese" A cura della Pro Loco Sinnai Sinnai - Durante tutta la giornata

21 Dicembre 2018: "Riapertura della Pinacoteca con esposizione della collezione comunale, donazione di Monsignor Perra" A cura del Museo Civico di Sinnal - Presso Museo Civico - Sinnai - Ore 18.00

21 Dicembre 2018: Proiezione cortometraggio "lo sono qui" A cura dell'Ass. AUSER - Presso Sala direzionale Sant'Isidoro Sinnai - Ore 18.00

21, 22, 23 Dicembre 2018: "Natale in piazza R. Dintorni" Mostra espositiva di artisti, artigiani e hobbisti - Spettacolo di intrattenimento per adulti e bambini - Mostra del cestino sinnaese A cura dell'associazione Sinnai e Dintorni e di varie associazioni locali - Sinnai - Piazza Chiesa, Piazza Municipio, Biblioteca e Sala Dol - Con la partecipazione della Banda G. Verdi - Inaugurazione alle ore 19.00

Dal 21 Dicembre 2018 al 31 Gennaio 2019: "Esposizione di abiti sardi riccamente adornati" - A cura della APS Sinnai e Dintorni e di varie associazioni locali - Sinnai - Piazza Municipio, Biblioteca e Sala Dol - Venerdì 21 e Sabato 22 Dicembre dalle ore 16.30 alle ore 22.00 -  Domenica 23 Dicembre dalle ore 10.00 alle ore 22.00 (per i giorni successivi, orari da stabilire)

22 Dicembre 2018: "XXIV" Presepe subacqueo" A cura della Pro Loco Sinnai e della ASD Sub Sinnai Solanas Spiaggia - Ritrovo ore 16.30 Alle ore 17.00 Santa Messa posso la Chiesa Madonna della Fiducia, a seguire fiaccolata fino alla spiaggia Alle ore 18.00 immersione e allestimento del Presepe

29 Dicembre 2018: "Concerto di Natale" A cura della Pro Loco Sinnai e del Coro II Pentagramma - Diretto da Francesca Spanu - Con la partecipazione dei cori di Sassari, San Sperate e Selargius - Presso Teatro Civico -Sinnai - Ore 18.00

6 Gennaio 2019: "Presepe vivente" A cura della Pro Loco Sinnal e della Parrocchia di Santa Vittoria - Presso Santa Vittoria - Sinnai - Dal pomeriggio

6 Gennaio 2019: "Sa passillada de Sa Befana" A cura della ASD Tri Sinnai - Partenza da Piazza S. Isidoro, verso Piazza S. Vittoria e arrivo in Plaua S. Barbara - Sinnai - Dalle ore 09.00

 

E' stato proclamato il Lutto Cittadino a Sinnai per la giornata di Domani - Lunedì 3 Dicembre 2018.

Saranno chiuse le scuole di ogni ordine e grado esistenti sul territorio comunale che svolgono attività pomeridiana, nel giorno 03 dicembre 2018 dalle ore 14:30.

Sospesi i servizi comunali al pubblico, garantendo comunque i servizi essenziali di Stato Civile (raccoglimento delle registrazioni atti di morte); Servizi cimiteriali; Servizio di Polizia Municipale. 

Presso la la sala Consiliare del Comune di Sinnai, sarà allestita la camera ardente a partire dalle ore 10.00

I Funerali per l'ultimo saluto al sindaco Matteo Aledda si svolgeranno domani lunedì 03 dicembre 2018, alle ore 15:30, presso la Parrocchia Santa Barbara

La tumulazione avverrà nel cimitero di Baccu Narbonis.

L'amministrazione con un ordinanza firmata dal vicesindaco Katiuscia Concas invita tutti i cittadini, le istituzioni pubbliche, le organizzazioni sociali, culturali, sportive, produttive ed i titolari di attività private di ogni genere a manifestare il proprio cordoglio nelle forme ritenute opportune, anche quali la sospensione delle rispettive attività, con esclusione dei servizi indispensabili ed obbligatori, durante il corso della cerimonia funebre, cioè dalle 15.30 alle 17.00 circa.

Per il funerale è desiderio della famiglia non spendere soldi in corone di fiori, ma di donare il corrispettivo per realizzare opere di bene.

Si comunica inoltre che il consiglio comunale previsto per domani alle ore 17.30 è stato annullato a data da destinarsi.

Tramite questo link è possibile visualizzare l'ordinanza comunale in formato pdf

Nei sentieri della Pineta, un'acqua miracolosa lenisce i dolori. Domus de Janas S'acqua 'e is dolus - Settimo San Pietro

Passeggiando tra i sentieri della pineta di Sinnai, immersi nel cuore del nostro grande polmone verde, ci si può trovare a fare delle scoperte che arricchiscono le nostre conoscenze, antiche credenze e tradizioni dimenticate nel tempo che ogni tanto è bene ricordare per non disperderle nel nulla. Percorrendo uno dei sentieri della pineta, in territorio di Settimo San Pietro si trova "S'acqua 'e is dolus" una Domus de Janas che nasconde una storia antica e ricca di devozione. 

Un’antica leggenda narra che San Pietro passò a Settimo e si riposò in questa roccia. Pregò così tanto che rimase il segno delle sue ginocchia nella roccia. Si racconta anche, che quando, il 29 Giugno (festa di San Pietro e Paolo), il parroco andava a benedire quell’acqua, là si faceva una grande festa con i balli e canti. La gente partiva dalla periferia del paese e arrivava fino alla chiesetta di San Pietro, non molto lontana dalla fonte. La sera il parroco celebrava la messa e benediceva tutti i presenti con l’acqua della fonte; tutti bevevano dalla fonte perché si diceva che quell’acqua fosse miracolosa, cioè capace di guarire i dolori. Da qui deriva il suo nome: “S’acqua ‘e dolus”, cioè l’acqua dei dolori.

La domus risale al IV secolo a.C. ed è composta da una piccola anticamera che precede la cella della tomba ipogea accessibile da una piccola apertura quadrata. la grotta è quasi sempre piena d'acqua a causa di inflitrazioni da una falda sotterranea.

Oggi nella nostra passeggiata in pineta, l'abbiamo trovata così. Decorata con delle farfalle di carta, coffinu della tradizione Sinnaese, e del miele sardo. Troviamo anche degli operai che sistemano il percorso, e ci informano che proprio oggi una scolaresca arriverà a visitare questo sito. Un occasione per far trascorrere ai bambini una giornata immersi nel verde e far conoscere la storia e tradizioni del nostro territorio, che spesso riscopriamo anche da grandi, o forse le scopriamo per la prima volta leggendo questo nostro semplice link sul web.

Domus de Janas S'Acqua ' e Dolus - Settimo San Pietro - Con vista sul golfo di Cagliari.

Ci si arriva dalla pineta di Sinnai percorrendo il sentiero sulla sinistra poco dopo la caserma "Sa Pira", oppure da Settimo San Pietro nei pressi della chiesetta campestre di San Pietro, dalla quale si percorre un sentiero di poco meno di un chilometro.

Notizie a Sinnai e Dintorni

“Una vita da Sindaco” il libro di Paolo Tronci, primo cittadino di Sinnai dal 1979 al 1993

“Una vita da Sindaco”,  di Paolo Tronci,

è una raccolta di aneddoti curiosi, piccole storie,

racconti di eventi vissuti a contatto con i cittadini.
Narra lo stress di una vita da Sindaco

Il Libro è in vendita nelle edicole su edizioni grafica del Parteolla

I proventi del libro saranno donati al Comune sul conto accesso presso il banco di Sardegna

– IBAN IT45A0101544030000070690258 – causale “Emergenza corona virus – a favore della solidarietà alimentare”

Paolo Tronci, Sinnaese, laureato all’Università di Cagliari in Economia e Commercio.
Iscritto al Registro dei Revisori legali dal 1999.
Funzionario del Banco di Sardegna, ora in pensione.
Ha ricoperto la carica di Sindaco di Sinnai da febbraio 1979, a giugno 1993

Comunicazione del Sindaco di Sinnai sulle riaperture delle attività

Pubblichiamo di seguito la comunicazione del Sindaco di Sinnai Tarcisio Anedda riguardante la riapertura delle attività commerciali:

Gentili concittadine e concittadini

Mi rivolgo ancora a Voi, ed in particolare ai Professionisti ed agli esercenti di attività dei settori commerciali e dei servizi alla persona, per far seguito alla precedente mia comunicazione sulla riapertura delle vostre attività.

Come avrete avuto modo di conoscere, dopo l’intesa Stato – Regioni di avant’ieri, il Governo nazionale ha autorizzato l’ordinata ripresa delle attività a far data da lunedì prossimo (18 maggio).

Da oggi, pubblicata nella notte scorsa, è inoltre entrata in vigore l’Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale che rende possibile la riapertura immediata, anticipando di quattro giorni la data precedentemente stabilita.

L’ordinanza regionale prevede che “I sindaci, che valutino necessario e/o opportuno ai fini della miglior tutela della salute pubblica sul proprio territorio il mantenimento della chiusura delle attività, possono disporre con propria ordinanza detta misura, dandone comunicazione alla Regione”.  

Ma i sindaci non dispongono di tutti gli elementi necessari a consentire loro una decisione basata su dati scientifici rigorosi, indispensabili per poter adottare in modo adeguatamente informato le misure migliori per la tutela della salute pubblica nel proprio territorio senza mortificare la necessità di tornare al lavoro.

Dati e valutazioni certamente disponibili all’Autorità regionale, che ha potuto serenamente assumere la responsabilità dell’anticipazione dell’apertura.

In attesa che giungano ulteriori disposizioni chiare ed univoche, dagli Organi dello Stato e della Regione, tali da consentire ai sindaci le condizioni per un’eventuale ulteriore loro decisione, ritengo di suggerire agli esercenti la massima prudenza, utilizzando, se necessario, il tempo disponibile per completare la predisposizione di tutte le misure richieste per la ripresa lavorativa in totale sicurezza, per sé stessi come per i lavoratori e per i clienti, facendo sempre puntuale riferimento ai documenti tecnici dell’INAIL.

In assenza dei necessari chiarimenti, la produzione di ulteriori atti di iniziativa locale può solo determinare ulteriore incertezza e disorientamento nei cittadini e negli operatori economici. Pertanto non aggiungerò altre ordinanze ai provvedimenti in vigore.

Qualunque cosa accada nei prossimi giorni, da lunedì potremmo tutti intravedere la luce di un futuro normale. Vi rinnovo quindi i migliori Auguri di Buon Lavoro, con l’impegno di rimanervi vicino in qualsiasi circostanza.