Il Sindaco di Sinnai Tarcisio Anedda con un comunicato stampa inserito sul sito istituzionale ed un video pubblicato sul profilo youtube del consigliere comunale Walter Zucca, ha confermato la presenza di un concittadino positivo al CoronaVirus Covid-19

Riportiamo di seguito il comunicato ed il video.

"L’Autorità sanitaria ha confermato, con nota formale di ieri, l’esistenza già precedentemente annunciata in modo diretto di un contagio da Covid-19 a Sinnai.

Il fatto riguarda un sanitario residente a Sinnai ed operante presso una struttura ospedaliera di Cagliari.

Tutte le misure di prevenzione correlate alla situazione specifica di rischio, sono già state messe in atto dal Servizio Sanitario.
Per gli adempimenti di competenza locale è pienamente attivo il Centro Operativo Comunale per la Protezione Civile.

A tutti noi è richiesto di continuare ad osservare, con fiducia e scrupolosa attenzione, tutte le disposizioni impartite dalle Autorità governative, regionali e locali.

Al nostro ancora anonimo concittadino, eroe della guerra per la vita che si sta combattendo negli ospedali, che ha contratto l’infezione nell’adempimento della sua missione di medico, anticipo la solidarietà mia, dell’Amministrazione comunale e dell’intera nostra Comunità, con l’augurio di pronta guarigione e con il desiderio di poterlo incontrare al più presto per esprimergli in modo diretto tutta la nostra gratitudine.

Il Sindaco
Tarcisio Anedda"

 

Introduzione

Quando si parla di investimenti sbagliati, ognuno di noi si sente chiamato in causa. Questi sbagli possono capitare per mancanza di informazioni o di risorse. Si tratta comunque di passi importanti che ti aiuteranno a fare esperienza per il futuro. Puoi comunque avere successo anche senza commettere errori, devi solamente essere preparato e informato.

 Non importa sbagliare o meno, l’unica cosa che conta è essere preparato e non commettere errori evitabili conoscendo le cose. E se sei arrivato qui, sei nel posto giusto. Ecco gli errori di investimento più comuni: 

1.  Non capire la natura dell’investimento

È importantissimo conoscere la natura dell’investimento che si sta per fare. Esistono vari accordi con diversi termini e condizioni che portano a diversi tipi di profitto. Senza una conoscenza approfondita della natura dell’investimento non potrai sfruttarne il suo potenziale.

 Per citare uno degli investitori di maggior successo al mondo, Warren Buffet, non puoi sfruttare un investimento di cui non hai una conoscenza approfondita.

 È importante conoscere le azioni e il settore dell’azienda in cui stai investendo. Se hai investito in un’azienda che ha avuto perdite nei mesi passati, molto probabilmente non riuscirai ad avere profitti dall’investimento.

2.  Poca pazienza

La pazienza è la chiave per diventare un investitore di successo. Puoi cambiare investimento e ritirare tutte le tue offerte solo per il fatto che il mercato stia leggermente fluttuando; spesso e volentieri si tratta di una decisione saggia, ma ricorda che per avere introiti maggiori devi saper anche rischiare.

Un approccio lento e costante verso i tuoi investimenti di renderà un investitore attento e pronto a prendere decisioni corrette. Ovviamente, avrai anche bisogno di grandi capacità di osservazione per evitare possibili perdite.

3.  Non investire in investimenti alternativi

Bisogna sempre contare su investimenti alternativi da accompagnare ai tuoi normali investimenti. Questi investimenti ti permetteranno di attutire le perdite in cui potresti incorrere. it.bitqt-app.com è una delle piattaforme che puoi utilizzare come investimento alternativo. Il circuito Bitcoin è ideale per avere fantastici ricavi dal mondo del trading, potrai utilizzare questa piattaforma come forma di investimento alternativo.

4.  Investire il tuo capitale in una sola società

Investire l’intero capitale in una singola società può rivelarsi davvero stupido. Cosa accadrebbe se le azioni della società crollassero di colpo? Finiresti per perdere tutto il capitale senza possibilità di recupero. Per evitare questa evenienza, ti consigliamo di dividere il tuo capitale in somme più piccole ed investire in campi diversi. In questo modo sarai sicuro di non perdere tutto in caso qualcosa non vada per il verso giusto.  

5.  Aspettare per fare l’affare giusto

Quando investi in azioni, molto spesso puoi subire perdite. Anche dopo una perdita, è normale non mollare e sperare in un cambio di rotta del mercato che ti permetta di guadagnare. A volte capita invece di avere profitti, ma questo tipo di mentalità può portarti a un ciclo infinito e l’unico modo per uscirne è avere perdite.

Conclusioni

Fare sbagli è parte del processo di investimento. Senza sbagli, non potrai mai crescere come investitore. Ma la cosa davvero importante è capire gli sbagli commessi e impegnarsi per non commettere due volte lo stesso errore.

Il Comune di Sinnai con un ordinanza, ordina la chiusura delle sale slot a Sinnai per tutta la durata dell'emergenza CoronaVirus

Ecco l'ordinanza:

Il Sindaco, viste le misure urgenti in materia di contenimento e gestione emergenza epidemiologica da Covid-19 (Coronavirus)

ORDINA
con decorrenza immediata e fino al 3 aprile 2020, la seguente disposizione:

– gli esercizi nei cui locali, nei periodi ordinari, si svolgono attività miste (ad esempio bar, tabacchi, sala giochi), sono autorizzati a svolgere esclusivamente le attività consentite dal D.P.C.M. 11 marzo 2020, e hanno l’obbligo della sospensione immediata di tutte le tipologie di gioco lecito che prevedono vincite in denaro, applicando il blocco delle slot machine e la disattivazione dei monitor di gioco (a titolo esemplificativo e non esaustivo slot machine e i giochi che prevedono puntate accompagnati dalla visione dell’evento anche in forma virtuale e che per il loro svolgimento richiedono la permanenza all’interno dei locali).

– gli esercizi di cui al punto precedente e le tabaccherie dovranno uniformarsi con orario di apertura non antecedente alle ore 8.00 e chiusura non successiva alle ore 18.00

DISPONE

Che in base a quanto previsto dall’ art.8 comma 3, della Legge n. 241 del 7 agosto 1990 e ss.mm.ii., poiché il numero molto elevato dei destinatari renderebbe particolarmente gravosa la comunicazione personale del presente provvedimento, si provveda a darne ampia comunicazione tramite comunicati stampa, pubblicazione sul sito internet istituzionale e altre forme di pubblicità ritenute idonee.

Avverte che i trasgressori oltre all’applicazione della sanzione amministrativa per la violazione del presente provvedimento sancita dall’ art 7 bis del D.Lgs 267/2000, verranno denunciati all’Autorità Giudiziaria per la violazione dell’art. 650 del codice penale, salvo che il fatto non costituisca più grave reato.

Si dà atto che la presente ordinanza
• è stata preventivamente comunicata al Prefetto della Provincia di Cagliari;
• è immediatamente esecutiva ed è resa pubblica mediante l’affissione all’Albo Pretorio Comunale, attraverso il sito internet comunale ed i mezzi di comunicazione e di stampa;

– Visualizza l’ordinanza;

 

Il Comune di Sinnai ha pubblicato le modalità di erogazione dei servizi comunali durante l'emergenza coronavirus, di seguito tutte le info estratte dal sito istituzionale.

Si comunica che con ordinanza sindacale n. 18 del 10 marzo 2020, al fine di garantire la corretta applicazione delle misure di contenimento della diffusione del virus COVID-19 previste dal Governo nello svolgimento dell’attività amministrativa da parte degli uffici aperti al pubblico, gli uffici comunali sono ordinariamente chiusi al pubblico.

La modalità di erogazione dei servizi è comunque attiva e potenziata attraverso opportune misure e con i canali telematici. 

La ricezione delle istanze al protocollo in arrivo, è garantita all’utenza attraverso il deposito della relativa istanza nella cassetta adiacente alla porta di ingresso negli orari dalle 08:30 alle 11:00 dal lunedì al venerdì, avendo cura da parte dell’utenza di indicare un recapito email o telefonico.

I plichi più voluminosi, possono essere consegnati nelle medesime giornate e orari presso l’ufficio di Polizia Municipale.

Sarà cura dell’ufficio protocollo comunicare il numero di protocollo assegnato attraverso la casella di posta elettronica o telefonicamente.  

Il ritiro di eventuali documentazione, avverrà sempre previo appuntamento telefonico o via email.

Eccezionalmente per il periodo di allerta, le istanze potranno essere inviate tramite la propria email ordinaria alla pec istituzionale: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (appositamente abilitata a ricevere le email ordinarie) allegando un documento di identità. La mancata presentazione del documento di identità non consentirà la protocollazione dell’atto.

Inoltre per le pratiche urgenti ed indifferibili, che rendono indispensabile la presenza fisica, la cui necessità sarà valutata di volta in volta dai dirigenti, sarà possibile ricevere il pubblico previo appuntamento telefonico o email tramite i contatti elencati in allegato evitando la presenza contemporanea di più persone nella sede.

La presente disposizione che si applica anche nei rapporti con le ditte e i professionisti esterni che collaborano con il comune resterà in vigore fino a revoca, fatte salve nuove direttive o provvedimenti sovraordinati.

Al fine di evitare disguidi i cittadini sono invitati ad attenersi scupolosamente alle istruzioni degli operatori comunali.

– Ordinanza n° 18 del 10.03.2020;
– Orari di ricevimento telefonico uffici;
– Rubrica telefonica e contatti email;
– Allegato 1;
– Ulteriori raccomandazioni;
– Cosa fare per….;

Il Sindaco di Sinnai, Tarcisio Anedda ha diffuso una lettera indirizzata a tutti gli ospiti del nord Italia che in questi giorni stanno soggiornando nel territorio di Sinnai, sopratutto nelle frazioni come Solanas.

Ecco la lettera pubblicata sul sito istituzionale del comune di Sinnai

Alla cortese attenzione delle persone in arrivo in Sardegna a decorrere dal 9 marzo senza distinzione di provenienza, nonché di quelli che vi abbiano fatto ingresso nei quattordici giorni antecedenti e che provengano o abbiano transitato o sostato nei territori della Lombardia delle Province di Modena, Parma, Piacenza, Reggio nell’Emilia, Rimini, Pesaro e Urbino, Alessandria, Asti, Novara, Verbano-Cusio-Ossola, Vercelli, Padova, Treviso, Venezia, come individuati dal DPCM del 08.03.2020.

Gentili Ospiti nel nostro Comune,

Rivolgo a ciascuno di Voi, anche a nome dell’Amministrazione e della Comunità di Sinnai, il più cordiale e solidale Benvenuto nella nostra cittadina e nei borghi turistici del comune.

E’ nostro dovere e nostro desiderio provvedere a garantirVi, con i necessari servizi per un sereno soggiorno, le migliori condizioni di sicurezza, in ottemperanza alle prescrizioni dei DCPM del 4 e 9 marzo 2020 – recanti nuove misure urgenti per il contrasto ed il contenimento sull’intero territorio nazionale del diffondersi del virus COVID-19 – e nel pieno rispetto delle misure straordinarie urgenti per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da .COVID-19 nel territorio regionale della Sardegna – Ordinanze n. 4 dell’8 marzo e n. 5 del 9 marzo 2020, ai sensi dell’art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica.

Ferme restando le disposizioni delle Ordinanze del Presidente della Regione, n. 4 dell’8 marzo 2020 e n. 5 del 9 marzo 2020, secondo le quali tutti i soggetti in arrivo in Sardegna, dal territorio nazionale o dall’estero, e quelli arrivati dal 23 febbraio 2020, hanno l’obbligo di autoisolamento fiduciario per 14 giorni e reperibilità e di compilare on line il modulo messo a disposizione dalla Regione Sardegna nell’Ordinanza n° 4 (Allegato A).

al fine di organizzare al meglio i servizi essenziali di accoglienza, specie nelle località turistiche dove nell’attuale bassa stagione le prestazioni sono ridotte, e di adempiere alle prescrizioni sulla sicurezza, l’Amministrazione ha la necessità di conoscere, nel modo più puntuale possibile, la consistenza e l’ubicazione delle vostre presenze, nonché le esigenze specifiche delle persone e delle famiglie ospiti, affinché possano trovare risposta con l’adozione di adeguati provvedimenti amministrativi.

Vi chiediamo pertanto di volerci comunicare tramite posta elettronica la località e l’indirizzo del Vostro domicilio in Sardegna, con un recapito telefonico, ed ogni eventuale esigenza il cui soddisfacimento possa rientrare tra le competenze degli uffici comunali.

Ogni comunicazione dovrà essere inviata ai seguenti indirizzi istituzionali del comune:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Si confida nella massima collaborazione e nel consapevole rispetto delle prescrizioni stabilite dai citati DPCM e Ordinanze della Regione Sardegna.

Un Cordiale Saluto

Tarcisio Anedda
(Sindaco Comune di Sinnai)


– Ordinanza Presidente RAS n.5 del 9 marzo 2020;
– Nota esplicativa ordinanza RAS n. 5;
– Ordinanza Presidente RAS n. 4 del 8 marzo 2020;

Nei sentieri della Pineta, un'acqua miracolosa lenisce i dolori. Domus de Janas S'acqua 'e is dolus - Settimo San Pietro

Passeggiando tra i sentieri della pineta di Sinnai, immersi nel cuore del nostro grande polmone verde, ci si può trovare a fare delle scoperte che arricchiscono le nostre conoscenze, antiche credenze e tradizioni dimenticate nel tempo che ogni tanto è bene ricordare per non disperderle nel nulla. Percorrendo uno dei sentieri della pineta, in territorio di Settimo San Pietro si trova "S'acqua 'e is dolus" una Domus de Janas che nasconde una storia antica e ricca di devozione. 

Un’antica leggenda narra che San Pietro passò a Settimo e si riposò in questa roccia. Pregò così tanto che rimase il segno delle sue ginocchia nella roccia. Si racconta anche, che quando, il 29 Giugno (festa di San Pietro e Paolo), il parroco andava a benedire quell’acqua, là si faceva una grande festa con i balli e canti. La gente partiva dalla periferia del paese e arrivava fino alla chiesetta di San Pietro, non molto lontana dalla fonte. La sera il parroco celebrava la messa e benediceva tutti i presenti con l’acqua della fonte; tutti bevevano dalla fonte perché si diceva che quell’acqua fosse miracolosa, cioè capace di guarire i dolori. Da qui deriva il suo nome: “S’acqua ‘e dolus”, cioè l’acqua dei dolori.

La domus risale al IV secolo a.C. ed è composta da una piccola anticamera che precede la cella della tomba ipogea accessibile da una piccola apertura quadrata. la grotta è quasi sempre piena d'acqua a causa di inflitrazioni da una falda sotterranea.

Oggi nella nostra passeggiata in pineta, l'abbiamo trovata così. Decorata con delle farfalle di carta, coffinu della tradizione Sinnaese, e del miele sardo. Troviamo anche degli operai che sistemano il percorso, e ci informano che proprio oggi una scolaresca arriverà a visitare questo sito. Un occasione per far trascorrere ai bambini una giornata immersi nel verde e far conoscere la storia e tradizioni del nostro territorio, che spesso riscopriamo anche da grandi, o forse le scopriamo per la prima volta leggendo questo nostro semplice link sul web.

Domus de Janas S'Acqua ' e Dolus - Settimo San Pietro - Con vista sul golfo di Cagliari.

Ci si arriva dalla pineta di Sinnai percorrendo il sentiero sulla sinistra poco dopo la caserma "Sa Pira", oppure da Settimo San Pietro nei pressi della chiesetta campestre di San Pietro, dalla quale si percorre un sentiero di poco meno di un chilometro.

Eventi a Sinnai e Dintorni

A Solanas torna il cinema all'aperto: 8 Agosto 2020 il Film "Casteddu Sicsti"

A Solanas torna il cinema all'aperto

Sabato 8 Agosto 2020 alle ore 21.30 in piazza Madonna della Fiducia

verrà proiettato il film di Paolo Carboni "Casteddu Sicsti"

Il Film realizzato con il contributo dell'assessorato regionale della Cultura,
della Sardegna Film Commission e della Fondazione di Sardegna,

rievoca le atmosfere del capoluogo sardo nel corso degli anni sessanta.

Protagonisti del film: Giampaolo Loddo, Piero Marcialis, Nino Nonnis, Giulio Manera e Carlo Porru.

La proiezione a Solanas è organizzata dalla Proloco di Sinnai e il Comune.

Notizie a Sinnai e Dintorni

26 casi positivi Covid-19 a Sinnai - aggiornamento 29 ottobre 2020

Covid sinnai

Salgono a 26 le persone positive covid-19 a Sinnai

Ecco l'annuncio del Sindaco pubblicato nel sito istituzionale del comune di Sinnai

Si comunica che il 28 Ottobre 2020, è pervenuta la segnalazione da parte delle autorità sanitarie, della presenza di 26 casi positivi al Covid-19, di cui 23 attualmente in isolamento domiciliare e 3 in ricovero ospedaliero.

Alla data odierna le persone positive a Sinnai sono 26.

Si raccomanda pertanto il massimo puntuale rispetto di tutte le prescrizioni in materia di prevenzione emanate dalle autorità governative, regionali e comunali.

Sinnai, 29 Ottobre 2020

Il Sindaco
Tarcisio Anedda

“Io non rischio” conoscenza dei rischi e buone pratiche di protezione civile

Si svolgerà dall’11 al 17 ottobre 2020 la seconda edizione della “Settimana nazionale della protezione civile” che mira a diffondere sul territorio nazionale la conoscenza e la cultura di protezione civile, allo scopo di promuovere tra i cittadini l’adozione di comportamenti consapevoli e di misure di autoprotezione, nonché a favorire l’informazione alle popolazioni sugli scenari di rischio, le buone pratiche da adottare e la conoscenza sulla moderna pianificazione di protezione civile.

Nell’ambito della Settimana nazionale della protezione civile, vista la situazione legata all’emergenza Coronavirus, si è scelto di ridurre il numero delle consuete piazze sul territorio e di realizzare nuove piazze digitali.

L’associazione locale VAB SINNAI SARDA AMBIENTE

ha creato a tal file la pagina Facebook “io non rischio 2020 – sinnai – vab sinnai”.

Tale pagina, patrocinata con deliberazione di giunta comunale del comune di Sinnai,

si pone le finalità di promozione coerenti con quelle della Settimana nazionale della protezione civile.

Visualizza la pagina facebook dedicata all'evento